Tutti i dati della banca dati patologie e sintomatologia sono forniti da DeAgostini, che è esclusiva responsabile del contenuto e della forma dei dati visualizzati.
I nomi di società e prodotti menzionati possono essere marchi registrati dei rispettivi proprietari.

 

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista



Emocromatosi

Sintomi

Compare fra i 40 e i 60 anni. La pelle assume un colore bronzeo, è presente una diminuzione della libido, compaiono diabete e aumento delle dimensioni del fegato. La triade clinica caratteristica è rappresentata da: pigmentazione cutanea, diabete mellito e cirrosi epatica (per questo motivo, l'emocromatosi è anche chiamata "diabete bronzino"). A lungo andare può evolvere in insufficienza epatica. Talvolta, danni cardiaci con comparsa di insufficienza cardiaca.

Cause

Alterazioni genetiche, condizioni di eritropoiesi inefficace (talassemia, anemia sideroblastica ecc.) o eccessiva introduzione di ferro, possono determinare un aumentato assorbimento enterico di ferro, con conseguente deposizione di questo metallo a livello tessutale, fibrosi e insufficienza funzionale di alcuni organi (fegato, pancreas, cuore e ipofisi prima degli altri).

Terapia consigliata

Si ricorre ai salassi che sottraggono l'eccesso di ferro. Esistono anche farmaci capaci di rimuovere il ferro (deferrossamina, un chelante del ferro). Indispensabile, naturalmente, il mantenimento dell'omeostasi generale dell'organismo o il trattamento del diabete mellito e delle insufficienze cardiaca, pancreatica ed epatica.


Sintomi associati


 ascite


Ultima modifica: 23/01/2018