Tutti i dati della banca dati patologie e sintomatologia sono forniti da DeAgostini, che è esclusiva responsabile del contenuto e della forma dei dati visualizzati.
I nomi di società e prodotti menzionati possono essere marchi registrati dei rispettivi proprietari.

 

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista



Epicondilite (gomito del tennista)

Sintomi

Dolore acuto che insorge nella regione esterna del gomito e si estende all'avambraccio fino a raggiungere la mano; è scatenato da movimenti come sollevare una valigia, girare una chiave o versare da una bottiglia e in generale dai movimenti di estensione del polso (specie se contrastati). Anche la palpazione delle parti molli periepicondiloidee suscita vivo dolore.

Cause

Infiammazione dei tendini con cui i muscoli epicondiloidei si inseriscono sull'avambraccio, spesso come conseguenza di particolari attività lavorative o sportive (è detta anche "gomito del tennista"), più raramente come conseguenza tardiva di un trauma diretto o di uno sforzo improvviso. I muscoli epicondiloidei vengono utilizzati nelle manovre di prensione forzata.

Terapia consigliata

Riposo dell'arto colpito con applicazione di ghiaccio e farmaci antinfiammatori. Tutori ortopedici. Nelle forme persistenti infiltrazione locale di anestetici e cortisonici. Nei casi ribelli, trattamento chirurgico.


Sintomi associati




Ultima modifica: 23/01/2018