Tutti i dati della banca dati patologie e sintomatologia sono forniti da DeAgostini, che è esclusiva responsabile del contenuto e della forma dei dati visualizzati.
I nomi di società e prodotti menzionati possono essere marchi registrati dei rispettivi proprietari.

 

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista



Morbo di Crohn

Sintomi

Febbre, compromissione dello stato generale e calo ponderale. Se la malattia è localizzata a livello dell'ileo compaiono anche diarrea alternata a stipsi, dolori crampiforni o continui (nella fossa iliaca destra); possono verificarsi episodi di occlusione intestinale. Se invece è colpito il colon si manifestano diarrea, dolore e tenesmo. A livello dell'ano si hanno polipi, ragadi, ascessi e fistole (tra il canale anale e la cute). Sono frequenti ulcere aftose, glossite e stomatite.

Cause

Le cause responsabili di tale malattia sono sconosciute.

Terapia consigliata

Terapia medica: sulfasalazina, mesalazina (per via orale o per clisteri a lento rilascio); cortisonici; immunosoppressori; metronidazolo. Necessaria inoltre terapia medica di supporto con antidiarroici, reidratazione ed eventuali emotrasfusioni o nutrizione parenterale nei casi più gravi. Terapia chirurgica delle complicanze.


Sintomi associati


 febbre
 melena


Ultima modifica: 23/01/2018