Tutti i dati della banca dati patologie e sintomatologia sono forniti da DeAgostini, che è esclusiva responsabile del contenuto e della forma dei dati visualizzati.
I nomi di società e prodotti menzionati possono essere marchi registrati dei rispettivi proprietari.

 

Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie è sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista



Appendicite acuta

Sintomi

All'inizio il dolore addominale è localizzato all'epigastrio o intorno alla cicatrice ombelicale, in seguito si sposta verso la fossa iliaca destra (con varie possibili irradiazioni, legate alla posizione dell'appendice infiammata) ed è accentuato dal movimento e dai colpi di tosse. Possono associarsi anoressia, nausea, vomito, malessere generale e febbre. Temperatura rettale superiore ai 38 °C.

Cause

Ostruzione dello spazio interno del canale appendicolare da parte di fattori esogeni (sostanze alimentari, concrezioni calcifiche, muco o vermi), o di fattori endogeni (torsioni o inginocchiamenti dell'appendice, tumori, linfonodi ingrossati). Tale ostruzione favorisce la proliferazione dei germi che provocano lo sviluppo del processo infiammatorio.

Terapia consigliata

Trattamento fondamentalmente chirurgico dell'appendice infiammata (appendicectomia) e delle eventuali complicanze.


Sintomi associati


 conato
 febbre
 nausea
 vomito


Ultima modifica: 23/01/2018